fbpx

Skip links

FIT CHALLENGE

Pianificazione, Organizzazione e Strategia in tempi di crisi

Scarica il pdf dell'articolo

#sipuòripartire!

La palestra, il centro fitness, il club vivono grazie alla collaborazione sinergica di 4 settori:
– il Management
– la Segreteria
– il settore Commerciale (quando è distinto dalla segreteria)
– il settore Tecnico
Quando una struttura “gira bene” significa che queste 4 aree, con il supporto dell’organizzazione, condividono tutte le informazioni e interagiscono per applicare quelle strategie di successo del quale anch’essi sono parte.
In questo momento più che mai riteniamo sia importante che tutti i collaboratori, che hanno erogato competenza e impegno, fino alla diffusione del Virus, sviluppino la stessa professionalità per il bene del club, dello staff e non ultimo del cliente.
Stiamo sicuramente attraversando un periodo complesso.
Treccani definisce “complesso” qualcosa che risulta dall’unione di più parti, un qualcosa che ha diversi aspetti di cui bisogna tener conto; è una complessità, e non vi è dubbio che sia importante riconoscere che noi stessi ne siamo parte e comprendere che il modo migliore per affrontarla sia sfidarla a viso aperto.
Questo periodo, con tutte le sue criticità di natura economica, psicologica e familiare può comunque rappresentare un’opportunità determinante per alzare ancora di più l’asticella. Si l’asticella, perché a breve, quando sarà, il club si troverà a dover essere ancora più competitivo, più performante, insomma unico.

Questa premessa è la molla che ci ha portato ad interrogarci ed individuare quegli strumenti il cui utilizzo per i club è oggi fondamentale tanto da dover essere, a nostro avviso, utilizzati (se mai usati), migliorati (se non sfruttati a pieno) ed implementati per lavorare meglio in futuro.
Ci siamo confrontati, forti anche delle nostre esperienze dirette nel settore e del supporto che abbiamo dato in questi 20 anni ai club, ed abbiamo pensato a soluzioni, opportunità e obiettivi dandoci queste risposte:

  1. La soluzione? Mantenere un rapporto con il cliente;
  2. L’opportunità? Fidelizzarlo al massimo con l’aiuto di nuovi strumenti e nuovi approcci
  3. L’obiettivo? Seguire una giusta performance commerciale, di fidelizzazione e di soddisfazione.

Vi invitiamo a leggere con attenzione i nostri contenuti, muniti di una mentalità diversa rispetto a quella utilizzata fino ad oggi ed a pensare e concentrarvi su quello che oggi possiamo fare e come metterlo in pratica, piuttosto che soffermarsi su ciò che invece non può essere fatto.

Perché FIT CHALLENGE

Abbiamo deciso di affiancare il termine “Challenge” a questo percorso proprio per mettere in risalto la complessità di questa fase. La vera sfida dei centri fitness, delle piscine e centri benessere del 2020 sarà quella di essere concretamente pronti quando le strutture riapriranno.
La sfida a nostro avviso è già iniziata e chi sarà più preparato nel gestire la relazione con il cliente, intercettando in anticipo “nuove” aspettative del cliente “attivo”, del cliente potenziale e dell’ex cliente che potrebbe riavvicinarsi al fitness e al benessere, si troverà con un vantaggio competitivo importante.
Questo Gap tuttavia, non si colmerà con la mera comunicazione relativa alla riapertura della struttura, perché quando questa sarà aperta tutto quello che non è stato fatto prima potrebbe ritorcersi come un boomerang.

Per riaprire la struttura dovrà inevitabilmente dotarsi di un sistema di Pianificazione, Organizzazione e Strategia (modello P.O.S) capace di rispondere pienamente alle aspettative del cliente e di superare quel limbo di incertezza, paura e pigrizia, oltre ad altri stati d’animo che accompagneranno un’importante quota di utenza; stati d’animo che dovranno essere scossi da una strategia di comunicazione e coinvolgimento di alto livello per rigenerare interesse e stimolo nel più breve tempo possibile.

L’aspetto positivo di questo momento complesso è che gli utenti, grazie ad esso, si sono ulteriormente avvicinati agli strumenti digitali e ciò rappresenta una grandissima opportunità che le strutture dovranno sfruttare al meglio, sia per rigenerare un alto livello di interesse presso gli utenti “attivi” sia per coinvolgere gli utenti attivi potenziali.

Una nuova mentalità

Questo significa che la struttura stessa dovrà “dotarsi” di una nuova mentalità digitale capace di andare ben oltre il post o la campagna su Facebook, Instagram, Google o WhatsApp.
La nuova mentalità richiede un approccio più strutturale e strutturato con la creazione e attuazione di processi, procedure, calendarizzazioni, organizzazione e analisi dei dati.

Questo nuovo orientamento da gestore a manager determinerà un modello di business evoluto cui tutti gli operatori, a prescindere dal ruolo, dovranno attenersi.

Programmazione, Organizzazione, Strategia

Il modello P.O.S. (Programmazione, Organizzazione, Strategia) si configura come un complesso di azioni volte a strutturare il miglior percorso di avvicinamento all’obiettivo primario (riavvicinare l’utente alla fruizione del servizio) e a quello secondario (generare fatturato).
Immaginare tale processo senza una strategia definita e mirata di azioni, oppure improntando la comunicazione invertendo la priorità degli obiettivi citati, potrebbe rivelarsi un modello non capace di mantenere la propria clientela rischiando di avvantaggiare la concorrenza.

L’obiettivo di Ma.Ce.Fis e FitFit è quello di condividere dei consigli e suggerimenti per preparare al meglio le strutture alla loro riapertura.
In questo book troverete un modello organizzativo capace di conseguire un livello di organizzazione e di comunicazione finalizzata alla “riacquisizione” del cliente.

Leave a comment

Name*

Website

Comment